Contenuto principale

progetti

                  

PROGETTI 

PROGETTO PSICOMOTRICITA'  

Per arricchire la nostra offerta formativa abbiamo pensato di proporre per tutti i bambini della scuola un progetto di Psicomotricità, proposto dall'Associazione "Motoriamente " di Chieri.

 Nel progetto presentato si legge che :"Il laboratorio che s’intende offrire vuol essere uno spazio pensato e dedicato al bambino secondo il principio che il termine stesso “psicomotricità” ci ricorda, e cioè  che esiste una stretta interdipendenza tra la motricità, l’affettività ed i processi intellettivi. Uno spazio quindi che mette in gioco la fisicità del bambino con tutte le sue caratteristiche, la sua storia, le sue emozioni attraverso il veicolo del gioco e della relazione.La psicomotricità in tal senso rappresenta un approccio al corpo umano, che cerca di superare la giustapposizione classica tra psiche e corpo con l’affermazione che “l’uomo è il suo corpo”.Soprattutto nell’infanzia rileviamo l’evidenza di questa globalità esistenziale, intesa come stretta unione tra la struttura somatica, la struttura affettiva e quella cognitiva. Questa unione dinamica si manifesta in tutte le azioni ed i comportamenti del bambino poiché    è  insita  nella  sua  espressività  motoria.  Partendo  da  tale  affermazione  B. Aucouturier (presidente delle scuole di formazione europee degli psicomotricisti  nonché teorico della Pratica psicomotoria da noi seguita), si pone  come obiettivo principale quello di favorire e liberare nel modo più ampio possibile, l’espressività globale del bambino attraverso il movimento, la mimica, il linguaggio, la relazione e l’uso degli oggetti e di materiali vari.

La psicomotricità educativa si caratterizza rispetto alla semplice attività motoria per la presenza di un quadro pensato e predisposto per il bambino e quella di un adulto garante del suo processo di crescita ed accompagnando l’evoluzione naturale ed armonica del bambino.

La seduta di psicomotricità può essere pensata come una ri-attualizzazione di esperienze di piacere sensomotorio che il bambino ha vissuto nella propria infanzia e che gli hanno permesso di organizzarsi una strutturazione del sé corporeo e del pensiero. In tal senso il piacere sensomotorio è il fattore principale di cambiamento e di evoluzione per il bambino, soprattutto nel caso in cui sia necessario aiutarlo a rivivere esperienze negative trasformandole in positive."

 

PROGETTO      "Con...tatto yoga e shatzu infantile"

Tramite il contatto shiatsu, il movimento, la respirazione e l'ascolto di tutte le sensazioni ad esse collegate, il bambino potrà sperimentare come noi siamo un meraviglioso insieme di CORPO- MENTE - EMOZIONE e di come tutto questo lo renda unico, irrepetibile e allo stesso tempo simile agli altri suoi compagni.

       

 

 

 

 PROGETTO d'Inglese

PROGETTO "Frutta Party"

     

 Laboratorio d'inglese                                  Laboratorio di psicomotricità             

 .....è CARNEVALE!!!!!!!!!!!!!                         "...ci prepariamo per giocare!!!"